COLLABORATORI DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

Sorcinelli Lucia

Insegnante SORCINELLI LUCIA prima Collaboratrice Vicaria del Dirigente Scolastico, alla quale sono delegati gli specifici compiti di seguito elencati:

  • sostituire il DS in caso di assenza o impedimento;
  • collaborare con il DS nella gestione dei plessi dell’istituto e nei rapporti con gli alunni, le famiglie, i docenti ed il personale ATA;
  • prendere visione e apportare eventuali modifiche agli orari dei vari plessi;
  • organizzare l’orario in casi di sciopero dei docenti;
  • fornire supporto per le procedure elettorali;
  • assicurare il puntuale rispetto delle disposizioni del DS;
  • adottare eventuali provvedimenti di urgenza per evitare situazioni di pericolo;
  • coordinare la sicurezza nei luoghi di lavoro;
  • autorizzare i cambi di orario dei docenti e i permessi brevi;
  • organizzare la sostituzione dei docenti temporaneamente assenti ed il recupero dei permessi brevi;
  • vigilare sul rispetto dell’orario e sul puntuale svolgimento delle mansioni del personale docente e dei collaboratori scolastici;
  • collaborare nella predisposizione delle circolari e ordini di servizio;
  • raccogliere e controllare le indicazioni dei responsabili dei diversi plessi;
  • svolgere compiti di supporto e consulenza con enti, associazioni ed istituzioni sul territorio;
  • collaborare nell’organizzazione di eventi e manifestazioni;
  • collaborare con il Dirigente scolastico per questioni relative a sicurezza e tutela della privacy;
  • partecipare, su delega del Dirigente scolastico, a riunioni presso gli Uffici scolastici periferici e gli Enti locali;
  • seguire le iscrizioni degli alunni;
  • curare la lettura della posta istituzionale della scuola (mail e cartacea) in assenza del Dirigente;
  • collaborare alla formazione delle classi secondo i criteri stabiliti dagli organi collegiali e dal regolamento di istituto;
  • rilasciare i permessi ai genitori per l’entrata posticipata e l’uscita anticipata, secondo il Regolamento d’Istituto e provvedere per comunicazioni urgenti scuola-famiglia;
  • coordinare le operazioni di ingresso e uscita da scuola da parte degli alunni e del personale vigilando sul rispetto del regolamento d’istituto.

Francolini Monica

Insegnante FRANCOLINI MONICA seconda Collaboratrice del Dirigente Scolastico, alla quale sono delegati gli specifici compiti di seguito elencati:

  • sostituire il DS in caso di assenza o impedimento dello stesso e della vicaria;
  • assicurarsi che siano osservate tutte le comunicazioni di servizio del DS;
  • gestire e controllare l’ effettuazione del “Piano annuale delle attività”.
  • riferire sistematicamente al Dirigente Scolastico circa l’andamento ed i problemi dei vari plessi;
  • controllare le scadenze per la presentazione di relazioni, domande , etc.;
  • provvedere alla consegna/diffusione delle circolari, comunicazioni, informazioni al personale in servizio nel plesso e controllare le firme di presa visione, organizzando un sistema di comunicazione interna funzionale e rapida;
  • coordinare e conferire coerenza alle iniziative di continuità verticale rapportandosi alle figure di sistema competenti;
  • informare tempestivamente il D.S. in merito a situazioni problematiche e/o impreviste;
  • svolgere azione promozionale delle iniziative poste in essere dall’ Istituto;
  • mantenere rapporti con professionisti e agenzie esterne per l’organizzazione di conferenze e corsi di formazione;
  • coordinare la partecipazione a concorsi e gare;
  • raccogliere istanze e proposte dei diversi plessi;
  • collaborare nella predisposizione delle circolari e ordini di servizio;
  • segnalare al Dirigente Scolastico di eventuali criticità e proposte di miglioramento;
  • rilevare i bisogni formativi con conseguente formulazione di proposte di intervento da sottoporre al Collegio dei Docenti;
  • fungere da raccordo con presidenza, segreteria, funzioni strumentali, coordinatori di plesso e referenti per preparazione materiale da inserire nelle bacheche elettroniche;
  • controllare l’attuazione di Progetti d’Istituto inseriti nel POF e gli aspetti organizzativi ad essi legati.